Luigi Pasqualinotto

06 agosto 2018

Nessun commento

Cioccolateria Veneziana

 
 
 

Cioccolato.
Quante sensazioni si possono associare ad una semplice parola.
Subito un profumo. La pasticceria dei miei segreti. Quel viaggio. I pomeriggi da bambino.
Le notti speciali e peccaminose.

 

Con ogni forma, aroma, ingrediente. Nelle sere più fredde, nelle tazze capienti.
All’ombra di una palma, per addolcire il relax.

 

Il cioccolato è moneta unica e universale.

 

Porta con sé culture che si incrociano, tradizioni secolari. Scienza. Avventurarsi nella sua lavorazione, fino alla radice, per poi risalire alla produzione.

 

Scartare davvero un cioccolatino, leggendone le fasi della sua creazione. Capitolo per capitolo.

 

Questa storia in particolare, nasce più di cinquant’anni fa a Chiesanuova tra Jesolo e San Donà di Piave. Un liquorificio familiare con un “Cuore di cioccolato”.
Che poi si è sciolto diventandone l’anima.

 

La Cioccolateria Veneziana, artigianale, apre le sue porte per mostrare, insegnare, educare, condividere. Laboratori didattici e visite guidate.

 

Senza perdere autenticità. Si respira famiglia e cacao. Si impara elaborazione, si ammira conoscenza, si degustano specialità. La magia di Willy Wonka esiste; nel cioccolato divertente che prima scarpetta, poi chiave inglese, poi grappa. Rimanere a bocca aperta e farsi raccontare:

 

Di tempi, metodi, temperature.
Di matematica, chimica, fisica.

 

Le scienze esatte che, con il genio ribelle del cacao, creano capolavori di cioccolato.
Squisita poesia.

 

#estateofmind #lavitaècomeunascatoladicioccolatini

 

Da accompagnare con:
Lasse Hallström – Chocolat – 2000
Roald Dahl – La fabbrica di cioccolato – 1964
the Beatles – Savoy Truffle